*** COMMENTO*** Pretty Little Liars – 6×20 “Hush Hush Sweet Liars”

Su questo finale di stagione non so veramente cosa pensare. Da un lato l’episodio non è stato proprio pessimo, anche se quando cercano di creare quelle atmosfere dark-horror, non danno proprio il meglio di sè e si trasformano in una godibile caricatura, e dall’altro mi è parso troppo ingarbugliato.

Finalmente abbiamo conosciuto la verità su questa benedetta gemella, nel corso del tempo ci si è scatenati con tutte le ipotesi più fantasiose, ma anche questa volta, la conclusione è deludente. Di tanti scenari che si prospettavano, viene scelto il meno sensato: la evil twin della sig.ra DiLaurentis, che a quanto pare è la mamma di Charlotte, che ora da sorella è declassata a cugina di Alison, e che cerca vendetta per anni di sofferenza, essendo decisa a riprendersi la vita che avrebbe dovuto avere. Io avrei chiuso tutta la famiglia DiLaurentis in un ospedale psichiatrico e avrei buttato la chiave. Punto.

Alison che si auto ricovera poi, è credibile quanto l’amore di Caleb per Spencer, o quello di Aria per Liam. Quale persona sana di mente o meno, potrebbe concordare con quei termini di ricovero assurdi? E se lei ha perso la ragione, quella stupida di Emily, non si rende conto della situazione? Lucidità questa sconosciuta!

Al di là della storyline troppo poco realistica e deludente, al di là del comico tentativo di introdurre una sfumatura noir, ho apprezzato i primi due ritorni di fiamma. Finalmente Hanna compie il suo ultimo gesto eroico: ammettere a se stessa prima, e a Caleb poi, di non aver mai smesso di amarlo, ed il loro bacio è stato emozionante, coinvolgente, niente a che vedere con la finta passione che lui mostra per Spencer. Quest’ultima, per altro, che stupida non è, mostra un chiaro fastidio già da due episodi alla vista dei due ex insieme, e sicuramente lo scatto nervoso di Caleb nei suoi confronti non fa che peggiorare la situazione. Anche Aria abbandona la maschera e si lascia cadere tra le braccia di Ezra, con buona pace di Liam che era così tenero, ma i destini di questi ragazzi erano già scritti nelle stelle e con l’oroscopo non si scherza.

Per completare il trash, vorrei sottolineare come, ancora una volta, i protagonisti giocano a fare gli eroi della situazione e non coinvolgono né polizia né adulti nei loro giochi di potere contro A delle emoticon e finiscono, come al solito, sconfitti. Il fatto che A sia una donna che abusa delle simpatiche faccine è ancora più triste e sintomatico di una generazione di “adulti” con seri disturbi mentali.

Finale per molti sconvolgente, per me piuttosto scontato. Hanna che sicuramente non è morta come vogliono farci sospettare: le labbra imbrattate di rosso saranno la conseguenza di un rossetto non a lunga tenuta che è sbavato, o di un tentativo fallito di riprodurre la maschera di Joker. In ogni caso, sappiamo come vanno queste cose e possiamo dormire sonni tranquilli, in attesa della settima, e si spera ultima, stagione.

E voi come lo avete trovato questo finale?

_Fra_

Pretty Little Liars Serie TV



Rispondi